I.M.G.T. è un'azienda completamente innovativa. Essa è stata organizzata in modo tale da poter contare su più unità produttive, specializzate in una specifica produzione; più semplicemente ogni unità ha sviluppato un "know how" tecnico finalizzato al perfezionamento di una data produzione: tranciatura, stampaggio elastomeri, trafilatura, etc.

Anelli di tenuta in gomma o-ring Milano

O'ring
vuoto

I.M.G.T. è l'azienda in provincia di Milano, specializzata nella produzione di articoli tecnici in gomma e plastica ed esenti da amianto. La ditta, nata nel 1967 come azienda artigianale, si è sviluppata nel corso degli anni fino a diventare una realtà consolidata su tutto il territorio: oggi vanta esperienza e mezzi adeguati per realizzare guarnizioni e anelli in gomma con la massima precisione. I.M.G.T. unisce la qualità del made in Italy con l'affidabilità delle tecnologie più avanzate.

Guarnizione universale O-Ring

L’O-Ring è una guarnizione universale che ha campi di utilizzo infiniti. I.M.G.T. ha la possibilità di realizzare misure a disegno (non standard), anche di grandi dimensioni, in materiali alternativi per contatto alimentare. Un O-ring è un anello di elastomero (comunemente detto gomma), a sezione circolare usato come guarnizione meccanica o sigillo. Gli O-ring sono progettati per essere inseriti in appositi alloggiamenti ed essere compressi durante l'assemblaggio di due o più parti, creando così una guarnizione di tenuta. L'unione può essere statica, quando le parti dell'alloggiamento e la guarnizione non si muovono l'una rispetto all'altra, o dinamica, quando si muovono. A causa del surriscaldamento dovuto all'attrito le giunture in movimento richiedono un'adeguata lubrificazione e le velocità relative sono limitate. Gli O-ring sono guarnizioni piuttosto comuni, usate nei progetti per via dei loro costi limitati e della loro resistenza a decine di megapascal di pressione.

O-Ring resiste a tutte le pressioni

Una giuntura con O-ring efficace richiede un montaggio meccanico energico che applichi su di esso una deformazione apprezzabile. Fintanto che la pressione del fluido contenuto non eccede lo stress da contatto dell'O-ring, non può esserci una perdita. La guarnizione è progettata per avere una piccola superficie di contatto tra l'O-ring e le parti da sigillare: questo consente una elevata pressione specifica su tale superficie, in grado di contenere una forte pressione, senza danneggiare il corpo dell'O-ring. La natura flessibile dell'elastomero consente di adattarsi alle lievi imperfezioni di planarità delle parti da giuntare (specialmente con pressioni limitate), è invece comunque prescritta una elevata riduzione della rugosità della superficie metallica nel luogo di tenuta. In caso di pressioni molto elevate la planarità e la rugosità delle superfici in contatto con l'anello O-ring sono assolutamente entrambe fondamentali, è da notare però che la superficie di contatto che deve avere tali caratteristiche è di estensione molto limitata. 

Share by: